Il 24 marzo, ore 21, al Teatro della Luna, Assago (MI) “Maurizio Colombi in “Caveman l’uomo delle caverne””

Oltre 150.000 spettatori solo a Milano, più di 350.000 in tutta Italia dal 2009 a oggi in centinaia di repliche, per “CAVEMAN l’uomo delle caverne”, il più famoso spettacolo sul rapporto di coppia a livello planetario, scritto da Rob Becker che approda per la prima volta al Teatro della Luna sabato 24 marzo.

Vincitore del PREMIO LAURENCE OLIVER come Miglior Spettacolo d’Intrattenimento, è in scena contemporaneamente in 30 paesi nel mondo tradotto in 15 lingue per un totale di 10 milioni di spettatoriCAVEMAN è diventato un vero e proprio fenomeno di costume mondiale, forte di studi antropologici a dimostrare che le differenze tra uomini e donne sono raccontate già nel nostro DNA.

Il successo della versione italiana dello spettacolo, tradotto, adattato e interpretato da MAURIZIO COLOMBI – alfiere dei family show in Italia, autore e regista di musical quali We Will Rock YouPeter PanRapunzel e La Regina di ghiaccio – è testimoniato da un pubblico affezionato, che torna più volte a rivederlo quasi in un rito collettivo e trascina nuovi spettatori grazie a un’inarrestabile “passaparola”, tanto da far affermare nel 2013 il CAVEMAN italiano come la migliore interpretazione al mondo, ripresa anche come esempio dalle produzioni all’estero.

Con spirito leggero ma mai banale, dissacrante ma verissima ironia, tra situazioni e dinamiche relazionali in cui gli spettatori si immedesimano all’istante, CAVEMAN è uno spettacolo per tutti che fa divertire (e ridere sino alle lacrime), ma soprattutto lancia un messaggio d’amore sulla coppia e sulla famiglia.

Senza perdere di vista antropologia e psicologia, nel ruolo dell’“uomo delle caverne”, fendendo una clava in una scenografia “preistorica” (divano, tv, sedie: tutto in pietra) l’istrionico Colombi, comico ed insieme elegante, porta sul palcoscenico – accompagnato dalla “CAVE BAND” composta da 5 musicisti (Davide Magnabosco, Angelo Di Terlizzi, Alberto Schirò e Americo Costantino) che rivela anche le sue doti di cantante – l’eterno incontro/scontro tra uomo e donna, universi così diversi ma indispensabili l’uno all’altra e destinati a completarsi a vicenda.

Un one-man show dal ritmo incalzante, con la regia di TEO TEOCOLI, per due ore di risate senza nessuna volgarità, vivamente consigliato a chi è innamorato, a chi è in cerca dell’amore della vita, a chi è stato lasciato, a chi è in crisi e a chi vuole passare una serata romantica. CAVEMAN ha doti “terapeutiche”: donne e uomini ridono insieme, si guardano con gli occhi dell’altro sdrammatizzando manie reciproche, differenze e incomprensioni, e alla fine si capiscono molto meglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...