Il concerto con Alessandro Carbonare e lo spettacolo per bambini, “Il Vascello Fantasma”, il 25 febbraio a Roma

Doppio appuntamento all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con il concerto con Alessandro Carbonare e lo spettacolo per bambini, Il Vascello Fantasma, domenica 25 febbraio.

Il 25 febbraio (introduzione ore 11.30, concerto ore 12, Auditorium Parco della Musica, Sala Santa CeciliaAlessandro Carbonare, Primo clarinetto dell’Orchestra di Santa Cecilia, affermato solista, uno dei più richiesti clarinettisti – già Primo clarinetto dell’Orchestre National de France – accompagnerà il pubblico alla scoperta delle molteplici possibilità virtuosistiche e timbriche del clarinetto. Insieme al pianista Monaldo Braconi eseguirà infatti brani di Pasculli, Bartók e Poulenc, Mannino, Bernstein, Zappa, Kuttenberger, Kovacs, ovvero un assaggio del miglior repertorio per esplorare il mondo del clarinetto, strumento estremamente flessibile presente nella tradizione classica, popolare, jazz, Klezmer.

Il concerto fa parte del ciclo Domeniche in musica appuntamento con la grande musica a piccolo prezzo, una rassegna che vede protagonisti, oltre ai musicisti dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia di Santa Cecilia, alcuni dei migliori solisti delle compagini ceciliane in formazione cameristica e costituisce un’occasione unica per accedere a un prezzo molto conveniente alla grande musica dal vivo. Biglietti: • intero: € 12 • ridotto under 30: € 8

Un vascello fantasma si aggira sui mari del pianeta. Per saperne di più basta andare il 25 febbraio all’Auditorium Parco della musica (Sala Santa Cecilia ore 17.30 repliche per le scuole venerdì 2marzo ore 10.30, giovedì 15 marzo ore 10.30, venerdì 16 marzo ore 10.30).

Duecento giovani strumentisti e cantori della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretti da Simone Genuini insieme ad attori professionisti, trascineranno il pubblico nell’atmosfera avventurosa di una fiaba antichissima e leggendaria, svelandoci quale sarà l’approdo del fantomatico Olandese Volante! Alla guida del vascello uno strano capitano, un’ombra o forse uno spettro, che vive ormai da secoli fra tempeste, bucanieri, sirene, isole piene di tesori, pirati, casse di Rhum e marmaglia d’ogni sorta, ricordandoci che l’arroganza nei confronti della natura viene punita dalle leggi del mare. Sull’onda delle note della meravigliosa musica di Wagner, le scuole partecipanti potranno cantare assieme ai ragazzi sul palcoscenico.

Età consigliata: 5-11 anni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...