Il 22 gennaio, ore 20, al Teatro alla Scala, Milano “Benjamin Grosvenor in concerto”

Il secondo concerto della stagione Filarmonica, in programma lunedì 22 gennaio alle ore 20.00 al Teatro alla Scala, vede protagonista il pianista Benjamin Grosvenor, giovane talento britannico impegnato nell’esecuzione del celebre Concerto per pianoforte di Edvard Grieg, sotto la guida di Riccardo Chailly. Appuntamento doppio per il pubblico, atteso anche per la prima prova aperta di stagione, domenica 21 gennaio alle 19.30, a favore di Società Umanitaria, cui è devoluto l’incasso della serata.

Il programma da concerto riporta inoltre sui leggii la Suite op. 29a da Lady Macbeth di Šostakovič, prevista per il concerto d’inaugurazione del 6 novembre e sostituita dalla prima esecuzione scaligera del ritrovato Chant funèbre di Stravinskij. La Suite op. 29a rappresenta una sintesi sorprendente dell’opera di Šostakovič, offrendone il tono fondamentale: vitalismo disperato e gesto beffardo. Chailly dirige inoltre la Quarta Sinfonia per il focus dedicato a Čajkovskij, il primo grande lavoro del compositore che per profondità e complessità di motivi si misuri in piena consapevolezza con il genere più solenne.
Benjamin Grosvenor ha già vinto due Gramophone Award (Young Artist of the Year e Instrumental Award), i premi della critica Classic Brits Award e UK Circle Award, un Diapason d’Or come miglior giovane talento. All’età di undici anni ha vinto la BBC Young Musician Competition; nel 2011, a soli diciannove anni, è stato invitato a suonare con la BBC Symphony Orchestra alla Prima Notte dei BBC Proms, occasione che lo ha avviato alla carriera internazionale. Con la Filarmonica sarà impegnato ancora nel concerto del 24 gennaio al Barbican Centre di Londra che inaugura la tournée invernale.
La Filarmonica porta in Europa i programmi esplorati insieme a Chailly nei primi due concerti di stagione: nel primo compare la Seconda di Čajkovskij, la Lady di Šostakovič e Petruška di Stravinskij, nel secondo il Concerto per pianoforte di Grieg, la Quarta di Čajkovskij e la Sinfonia da La gazza ladra di Rossini, con la partecipazione dei solisti Benjamin Grosvenor e Denis Matsuev che si alternano al pianoforte. La Filarmonica approda al Barbican Centre di Londra (24 gennaio – solista Grosvenor), seguono i concerti diBudapest (25 gennaio, Béla Bartók National Concert Hall), Parigi (26 gennaio, Philharmonie),Lussemburgo (27 gennaio, Philharmonie). Due sono le date al Musikverein di Vienna (29 gennaio, 30 gennaio – solista Matsuev) mentre è atteso il ritorno a marzo a Lucerna (21, Easter Festival).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...