Giovedì 18 e venerdì 19 gennaio (ore 21) al Teatro del Lido di Ostia “SÀRTORI NON DEVE MORIRE”

Giovedì 18 e venerdì 19 gennaio (ore 21) al Teatro del Lido di Ostia va in scena SÀRTORI NON DEVE MORIRE, scritto e diretto da Raffaele Balzano, anche interprete con Geremia Longobardo e Marco Zordan di una storia di vita vissuta, quotidiana e al tempo stesso morbosa e grottesca. Ossessiva e comune, tanto da coinvolgere lo spettatore in un gioco di specchi in cui riconoscersi e – forse – farsi paura.

Chi di noi, soffrendo, almeno una volta nella vita, nel lavoro oppure negli affetti, non ha avuto la tentazione di mettere l’autore della propria sofferenza di fronte al proprio torto? A molti resta un pensiero nascosto, ad altri, come nel caso del nostro uomo, diventa un progetto da realizzare a ogni costo, anche se questo significa trasformarsi da vittima in carnefice.

Marcello Sàrtori, inconsapevole autore delle sofferenze di un uomo, viene messo alla prova dallo stesso personaggio che fa soffrire, attraverso situazioni estreme, a tratti paradossali e dissacranti. Sàrtori non deve morire è uno spettacolo che, nonostante abbia nella frustrazione, e nel tentativo di superarla, attraverso una seconda possibilità, il suo tema principale, tocca anche le corde del rispetto e della fiducia persa, poi ritrovata, e forse di nuovo persa. Quello che accade in scena, viene vissuto, dal protagonista di questa storia, in un modo talmente paradossale, da risultare, agli occhi dello spettatore, anche comico e grottesco.

Dopo numerosi corti all’attivo, Un rigo sì e un rigo no, nasce come compagnia teatrale il 7 gennaio 2014, in occasione dell’inizio delle prove di Sàrtori non deve morire di Raffaele Balzano, fondatore della compagnia. L’anno successivo è la volta di Serenade – storia di un eroe romantico, scritto, diretto e con lo stessp Balzano, musiche dal vivo di Rodolfo Valentino Puccio. Nel 2016 la compagnia mette in scena Con La Bocca Piena Di Spille, scritto da Martina Tiberti, per la regia di Balzano, e interpretato da Patrizia Ciabatta e Marco Zordan. Lo spettacolo va in scena al Teatro Studio Uno di Roma, e al Teatro dell’Orologio, all’interno della rassegna Exit – emergenze per identità teatrali. Nel 2017 è la volta di TAPE#51 – Kerouac in scena, di Martina Tiberti, per la regia di Balzano, in scena al Teatro Trastevere di Roma (spettacolo ispirato a “Frisco: il nastro”, capitolo del libro Visioni di Cody di Jack Kerouac). Nell’autunno 2017 debutta Nick & Bart di e con Balzano, anche regista con Becchimanzi (spettacolo ispirato alle figure di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti).

Questo slideshow richiede JavaScript.

INFO TEATRO DI ROMA  Largo di Torre Argentina, Roma  www.teatrodiroma.net
Teatro del Lido di Ostia  via delle Sirene, 22 00121 Ostia (Roma)
UFFICIO PROMOZIONE ED INFORMAZIONI
info 060608 | tel. 06.5646962 promozione@teatrodellido.it
www.teatrodellido.it | www.teatriincomune.roma.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...