Oggi 4 dicembre a Milano al locale Ligera “Escape-ism”

Ian Svenonius è un musicista d’altri tempi. Di quelli – che comunque, per fortuna, continuano a (r)esistere – totalmente indifferenti alle mode e al music biz. Ma sempre fedeli a un suono che difficilmente scende a compromessi. Dalla roccaforte del punk hardcore Washington D.C., è stato prima colonna portante dei Nation of Ulysses (a fine ’80), poi tra i fondatori della creatura post punk The Make-Up, successivamente in varie formazioni indie rock (Weird War, XYZ) fino al rock’n’roll spigoloso e disturbato dei Chain & the Gang, legandosi, nel tempo, a etichette che non necessitano presentazioni come Dischord e In The Red. Dopo 30 anni di attività indefessa nei sotterranei del rock, tra la scrittura di un libro e la presentazione di un talk show online, era decisamente ora per Svenonius di esordire (!) da solista. E lui lo fa sempre nel suo modo provocatorio, con una “introduzione alla fuga dalla realtà” a base di wave minimale ed elettronica sinuosa e psicotica alla Suicide. E sempre per una delle etichette che nel giro indipendente contano, Merge. Arriva a Milano con il debutto a nome Escape-ism, Introduction to Escape-ism: stasera sarebbe un peccato non venire a tributare un personaggio di culto imprevedibile e romantico come lui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...