Umberto Orsini è “Arturo Ui” nella satira di Brecht – con Lino Guanciale e Luca Micheletti

image

Dopo tre anni di repliche esaurite e tanti riconoscimenti prosegue con unanime consenso di critica e grande successo di pubblico La resistibile ascesa di Arturo Ui di Bertolt Brecht il pluripremiato spettacolo interpretato da Umberto Orsini con la regia di Claudio Longhi che ritorna sul palcoscenico del Teatro Argentina dal 3 al 7 aprile

image

Una miscela di storia e musica in un cabaret divertente e trascinante che porta in scena l’allegoria satirica di Adolf Hitler nella Germania nazista attraverso la carriera di Arturo Ui, gangster della Chigago anni Trenta, nell’interpretazione forte e carismatica di Umberto Orsini affiancato da un cast giovane e affiatato tra cui Luca Micheletti e Lino Guanciale

Una coproduzione Teatro di Roma – Emilia Romagna Teatro Fondazione Vincitore del Premio dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro come spettacolo dell’anno 2011

La resistibile ascesa di Arturo Ui ritorna al Teatro Argentina dal 3 al 7 aprile

A tre anni dal debutto che ne ha consacrato il successo di pubblico e di stampa. Una ripresa che vuole celebrare l’ideale chiusura di un articolato progetto di produzione nato sul palcoscenico dello Stabile capitolino, e che ha proseguito la sua vita nelle tournée nazionali, fino ad approdare sulla scena estera del Maly Theater di Mosca, selezionato tra le produzioni internazionali dell’edizione 2012 del Festival dell’Unione dei Teatri d’Europa.

image

Ad accompagnare Umberto Orsini nella sua straordinaria prova interpretativa, assoluto protagonista nel ruolo di Arturo Ui, un gruppo di dieci giovani attori, tra i quali Luca Micheletti, che per questo spettacolo si è aggiudicato il Premio Ubu 2011 come migliore attore non protagonista, e Lino Guanciale, artista versatile e di talento, in ruoli sempre di grande impegno sia sulla scena che sul grande schermo. Uno spettacolo pluripremiato, esempio di un’eccellenza meritoria nel panorama teatrale italiano, che porta in scena una lezione di storia assecondando il registro grottesco del copione: l’avvento del nazismo spiegato attraverso un trascinante musical. Parabola satirica della salita al potere di Hitler –allegoricamente trasposta nella parallela escalation al comando di Arturo Ui, un gangster della Chicago anni Venti-Trenta – raccontata con un vigoroso ed energico cabaret, coralmente animato dalla compagnia di giovani attori, tra cui ricordiamo, oltre Lino Guanciale e Luca Micheletti, anche Nicola Bortolotti, Simone Francia, Olimpia Greco, Diana Manea, Michele Nani, Ivan Olivieri, Giorgio Sangati e Antonio Tintis.

image

La resistibile ascesa di Arturo Ui, una coproduzione del Teatro di Roma e Emilia Romagna Teatro Fondazione, si avvale della collaborazione di Csaba Antal per le scene e di Gianluca Sbicca per i costumi, nella traduzione di Mario Carpitella e drammaturgia di Luca Micheletti.

Ufficio Stampa Teatro di Roma tel. 06. 684 000 308 | e_mail: ufficiostampa @teatrodiroma.net

Info: teatrodiroma.net

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...