Romaeuropa Festival 2012

Dal 26/09/2012 al 25/11/2012

Europa, Asia, America, Oceania, Africa si incontrano sui palcoscenici del 27° Romaeuropa Festival diretto da Fabrizio Grifasi, con Monique Veaute Presidente, in una partitura fatta di danza, teatro, musica, cinema, incontri con gli artisti, arti visive e sfide tecnologiche: una grande orchestrazione con 43 spettacoli proposti dalla Fondazione Romaeuropa in partnership con Telecom Italia e con il sostegno del Ministero per i Beni e Attività Culturali, Comune di Roma Assessorato alle politiche culturali e centro storico, Regione Lazio Assessorato alle politiche culturali, Provincia di Roma Assessorato alle politiche culturali, e di Goethe Institut, Ambasciata del Portogallo, Ambasciata di Israele, Istituto Cervantes, Istituto Svizzero.

All that we can do, tutto quello che noi possiamo fare, è l’invito che il Romaeuropa Festival rivolge quest’anno al suo pubblico, sensibile all’urgenza della creazione artistica protagonista di una società che cambia: 9 prime italiane, 1 prima europea e 5 prime assolute in programma dal 26 settembre al 25 novembre in 8 luoghi della città (Teatro Argentina, Palladium, Università Roma Tre, Teatro Eliseo, Auditorium Conciliazione, Teatro Vascello, Auditorium Parco della Musica, Brancaleone, Opificio Telecom Italia).

Da sempre sensibile all’innovazione Romaeuropa trova il suo fulcro tecnologico in due iniziative rivolte al futuro:
_Digital Life 2012, un festival nel Festival dove gli artisti della scena trasmigrano negli spazi espositivi e gli artisti visivi invadono i palcoscenici. 29 installazioni all’insegna di arte e tecnologia, in scena dal 15 novembre alla Ex GIL di Trastevere, al MACRO Testaccio e all’Opificio Telecom Italia.
_Metamondi, rassegna ideata con Telecom Italia che allarga il pubblico dalla sala alla rete con 4 spettacoli in live streaming e on demand su telecomitalia.com, con forum dedicati, allo scopo di indagare le potenzialità di internet, delle community e dei social network nella cultura e nelle attività culturali.
_Opificio Telecom Italia, anche quest’anno incontri e workshop realizzati insieme ai protagonisti dell’innovazione in Italia. Una visione trasversale della creatività e dei suoi fautori.
Completano il Festival le giornate dedicte all’Assemblea del C.Re.S.Co. (100 promotori, tra teatri, festival, rassegne, residenze e soggetti privati.); gli incontri con gli artisti organizzati a fine spettacolo in collaborazione con Rai Radio3; il percorso In Formazione, scandito dagli appuntamenti con il pubblico costruiti con il MAXXI B.A.S.E. (Le storie della danza contemporanea), rivolti agli stessi coreografi con DNA Movement, agli studenti dell’Accademia Silvio d’Amico, (Romaeuropa incontra l’Accademia di arte drammatica Silvio D’Amico), dell’Accademia Nazionale di Danza, Università Roma Tre e Università La Sapienza (Iridico), e del Conservatorio Santa Cecilia, agli appassionati di spettacolo, con la Casa dello Spettatore (Incontro alla danza) e con Casa delle Letterature.

Info: http://romaeuropa.net/festival.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...